Il bollettino della marea a Venezia

 

Da febbraio 2010, CPSM rende disponibile un nuovo prodotto:
"Bollettino della marea a Venezia".
 
COS'E'
E' un nuovo strumento per divulgare informazioni circa la previsione della marea per la città di Venezia.

Il Bollettino si compone in tre aree principali:
a. Il grafico della marea
b. Note esplicative sulla marea
c. Situazione meteorologica

 a. Il grafico della marea
In grafico sono riportate due curve la marea astronomica (in rosso a tratto leggero) e la marea prevista (in blu e a tratto marcato).
- La curva della marea astronomica presenta i valori di marea dedotti dalla sola interazione gravitazionale tra la Terra e i corpi celesti, principalmente Sole e Luna, utilizzando metodi di analisi armonica. Questi metodi permettono di calcolare la marea in un determinato luogo, come sovrapposizione di oscillazioni sinusoidali caratterizzate da proprie ampiezza e fase.
- La curva di marea prevista, presenta i valori ottenuti sommando alla marea astronomica la componente dovuta a fattori meteorologici e alla particolare morfologia del bacino Adriatico. Questa è la curva che fornisce il valore di marea che il CPSM prevede di osservare nella città di Venezia.
Ad ogni aggiornamento viene rilasciata una previsione per i successivi 3 giorni dall'istante di emissione del bollettino.

Bollettino della marea a Venezia
Il Bollettino della marea a Venezia

 b. Note esplicative sulla marea
La seconda sezione è stata pensata per fornire uno strumento di interpretazione del grafico di marea per utenti di tutti i livelli di conoscenza del fenomeno: dal veneziano esperto (Estremali significativi), al turista che desidera capire se può venire tranquillamente a visitare la città (Codice colore).
In successione:
- Estremali significativi è una tabella dove vengono riportati data, ora e valore degli eventuali primi tre estremali di marea che escano dall'intervallo di normalità.
- Note è il campo informativo mutuato dalla segreteria telefonica automatica che i veneziani conoscono bene. In questo campo si possono presentare informazioni corollarie come, solo a titolo di esempio la sospensione del servizio passerelle oppure la presenza di venti di Bora che il veneziano sa causare differenze di livello anche notevoli tra una estremità e l'altra della Laguna.
- Il codice colore è un campo informativo indirizzato soprattutto a coloro i quali non conoscendo bene il fenomeno dell'acqua alta e la struttura morfologica della città, necessitano di una informazione di rapida lettura sulla agibilità della città e delle eventuali situazioni disagevoli alle quali potrebbero andare incontro. 

 c. Situazione meteorologica
Questa terza ed ultima sezione si propone di fornire una visuale, in un certo senso propedeutica alla previsione di marea, per informare il lettore sulle condizioni meteorologiche sinottiche, che possono aver indotto i previsori del CPSM a produrre i dati riportati in grafico.
Le informazioni che si desidera passare al lettore sono tre: com'è la situazione meteorologica sinottica ora, come si evolverà la struttura barica nelle prossime ore, come interpretare queste informazioni. Così si è scelto di riportare:
- un'immagine meteosat all'infrarosso elaborata dal CPSM su prodotto in convenzione con EUMETSAT
- una cartina di previsione barica prodotta dal KNMI (Koninklijk Nederland Meteorologisch Instituut)
- le note sulla situazione generale emesse dal CMT (Centro Meteorologico di Teolo dell'Arpa Veneto).
Questo grazie anche alla collaborazione che il CPSM da anni intraprende con diversi centri operativi europei.

COME AVERLO
Il Bollettino viene reso disponibile gratuitamente in formato .pdf al seguente indirizzo:
www.comune.venezia.it/maree
Terminata la fase sperimentale, sarà possibile, previa iscrizione, riceverlo comodamente anche al proprio indirizzo di posta elettronica.

QUANDO VIENE EMESSO
Il Bollettino viene aggiornato ogni qualvolta la Sala Operativa del CPSM emette una nuova previsione. In condizioni normali ciò avviene dal lunedì al venerdi alle ore 9.30, 13.00 e 17.00. Il sabato alle 9.30 e 12.30. Ogni qualvolta le condizioni meteo marine lo richiedano, la Sala Operativa viene presidiata per tutta la durata dell'evento anche con copertura di 24 ore su 24, se necessario, con aggiornamento continuo della previsione. 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su