Gallerie dell'Accademia di Venezia

Le Gallerie dell'Accademia costituiscono la più importante galleria di pittura veneziana tra il XIV e il XVIII secolo: vi si conservano capolavori dei più famosi Maestri quali Bellini, Giorgione, Carpaccio, Tiziano, Tintoretto, Veronese e Tiepolo. 

Si trova all'interno del complesso formato dalla Scuola Grande della Carità, dalla chiesa della Carità (Bartolomeo Bon, 1441-1452), e dal convento dei Canonici Lateranensi, progettato nel 1561 da Palladio.
Istituita ufficialmente nel 1807, con decreto napoleonico, la collezione nacque inizialmente come pinacoteca dell'Accademia di Belle Arti, divenendo museo autonomo verso la fine del XIX secolo.

Si sono recentemente conclusi i lavori iniziati nel 2005 con il trasferimento dell'Accademia di Belle Arti presso l'Ex Ospedale degli Incurabili, interventi che hanno portato al raddoppiamento degli spazi espositivi.

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su