Lettera dell'Assessore Salvadori ai turisti

 
L'assessore Salvadori

Gentili Ospiti di Venezia,

La nostra Città Vi accoglie con grande amicizia, lieta di farVi conoscere i suoi innumerevoli tesori artistici, architettonici, storici e ambientali. Venezia è Città di alta cultura e di operatività economica, ma è anche una Città fisicamente fragile che ha bisogno di rispetto e di continui interventi strutturali e manutentori per mantenere, nella sua integrità, il proprio splendore.

Nell'ambito della campagna che l'Amministrazione Comunale ha avviato per una sempre maggiore sensibilizzazione al rispetto di Venezia, Vi chiedo cortesemente di collaborare nel recepire e diffondere, questa mia comunicazione, che va intesa come un rinnovato messaggio di amore e di sensibilità nei confronti della nostra Città, messaggio che si traduce anche nel rispetto di alcune elementari regole di comportamento:

 
  • non gettare o abbandonare rifiuti in terra o nei canali 
  • non stare a torso nudo su area pubblica 
  • non imbrattare edifici pubblici e privati, monumenti, muri e panchine 
  • raccogliere gli escrementi del proprio cane nelle aree pubbliche 
  • in Piazza San Marco e nell'area adiacente è proibito:

- sedersi al di fuori degli spazi specificatamente adibiti a tale scopo
- sostare per consumare cibi o bevande, ad esclusione delle aree in concessione ai pubblici esercizi.
 
Il Regolamento di Polizia Urbana prevede per i trasgressori una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro.

Ho il piacere altresì di comunicare che un'area di sosta gratuita per consumare alimenti e vivande è a disposizione ai Giardini ex Reali, in prossimità di Piazza San Marco.

Confidando nella Vostra preziosa collaborazione Vi auguro un felice soggiorno nella nostra città.

 

Augusto Salvadori

 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su