Indizione di Referendum Consultivo Popolare

Cos'è

Il Referendum Consultivo Popolare può essere indetto dal Consiglio di Municipalità con propria deliberazione su richiesta di almeno il 5% delle/dei cittadine/i elettrici/tori residenti nel territorio o su proposta dei 4/5 dei componenti del Consiglio, su questioni di rilevanza generale attinenti alle materie di competenza municipale.
Il referendum consultivo popolare non può avere luogo in concomitanza con altre operazioni di voto.

Chi può richiederlo

La richiesta deve essere sottoscritta da almeno il 5% di cittadine/i elettrici/tori residenti nel territorio della Municipalità (attualmente circa 1000 persone) o proposta dai 4/5 dei componenti del Consiglio.

Come fare

Presentare la richiesta scritta al Protocollo Generale della Municipalità.

Quanto tempo ci vuole

Lo svolgimento e la relativa procedura referendaria è definita da apposito Regolamento Comunale.

Riferimenti normativi

Art. 8, comma 3, D. Lgs 267/200, Art. 28, comma 3, dello Statuto Comune di Venezia, Art. 50 Regolamento Comunale delle Municipalità, Art. 52 Regolamento interno della Municipalità di Favaro Veneto.
  
  
Direzione: MUNICIPALITA' DI FAVARO VENETO
Servizio Attività Istituzionali
Ufficio Supporto Organi
Sede: Piazza Pastrello n. 1 - Favaro Veneto

 
 

aggiornato a aprile 2015
  
  
   
torna all'indice generale

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su